mercoledì 11 maggio 2011

Fashion Swap Perugia, divertirsi barattando

Rosa shocking su locandina nera.
Tulle rosa shocking a decorare le ringhiere di alcuni tristi e grigi palazzi di Perugia.
Un piccolo cortile a mò di “chiostro” metropolitano, che si schiude su una piazzetta un po’ slavata e dall’aspetto trascurato eppure... piena di donne, ragazze, ragazzi e fidanzati, tutti allegri e chiacchiericci!!
In un angolo, una ragazza un po’ cicciotta si aggira in incognito tra la ciurma festante ; una pesante busta con abiti e accessori smessi, grandi occhiali da sole a coprirle il viso e nessuno a farle compagnia...ma siamo in incognito ovvia, non ci lamentiamo!

Così è iniziata la mia edizione 2011 del Perugia Fashion Swap, l’evento organizzato dall’Associazione Culturale “Le 3 Chouettes”; ore 18.00, un bicchiere di vino in mano a stomaco vuoto, cercando di nascondermi da quella folla che si muoveva a sincrono, mentre sola soletta mi registravo tra i partecipanti, pagavo i miei 5€, e maledicevo la mia ostinata cocciutaggine che mi aveva spinto ad intraprendere quella spedizione last-minute senza nessun supporto psicologico e sopratutto nessuna amica con cui chiacchierare! =(
E invece , come lo scorso anno d'altronde,  il Fashion Swap è stata un’esperienza carina e divertente, nonostante la scelta della location, a mio avviso per questa volta purtroppo davvero poco felice.
Il meccanismo è molto semplice, e si basa sulla  sana, sanissima abitudine del riciclare; insomma, perché buttare qualcosa che non usiamo più quando potrebbe esserci qualcuno, da qualche parte, a cui i nostri oggetti potrebbero piacere? Certo non ho proposto capi lisi, a rischio strappo nel sol vedere da lontano le mie curve "pericolose" (per i legamenti delle ginocchia, suggerisce il gobbo-fidanzato che sbircia qui accanto mentre scrivo, sgrumpf...)  ma solo cose che mi sembravano carine nel momento in cui le ho comprate, in un raptus in pieno stil "I love shopping",  e che si sono rivelate assolutamente orride, in seguito, addosso alla mia persona.

Dunque, mi sono presentata nel luogo convenuto armata di busta ripiena,  sei pezzi a scelta tra quelli finiti nell'armadio a stagionare da tempo che manco un Parmigiano Reggiano Bollino Oro; si potevano portare vestiario in buone condizioni, modisteria, occhiali borse e scarpe.
Una spietata giuria avrebbe valutato il "valore" qualitativo dei miei capi assegnando un bottone di diverso colore per ognuno: rosso ottima qualità, blu media, viola poco valore...indovinate qual'era il colore a prevalere tra i mieie bottoni?! Sgrunt!




Inizialmente abbattuta dall'amaro verdetto dei giudici e dalle poche-pochine cose da mangiare sul buffet pensavo a come potermi risollevare da quella batosta, e a come avrei fatto per accalappiarmi i capi migliori tra quelli di poco valore...quand'ecco la scoperta che mi ha risollevato l'umore: ogni partecipante al baratto aveva diritto ad un servizio a scelta tra trucco, parrucco o unghie!
Yesss!
Chi mi conosce bene già lo sa (e chi non lo sapesse lo scoprirà su queste pagine molto presto), essendo la sottoscritta una folle appassionata di make up, cos'avrebbe potuto scegliere?
E dunque via alla sessione di trucco, lunga e rilassante che ha fatto risollevare di 10 punti il pomeriggio iniziato così così...dopo questa rilassante seduta, il protrarsi dell'attesa, ingannata ancora dal second...terzo, lo ammetto, bicchiere di vino...ed ecco finalmente venir fuori i tre espositori con la merce da scambiare!

Ogni stand decorato da un grande fiocco col colore del rispettivo bottone, e tutti noi attorno, muscoli tesi, bottoni colorati tra i denti, pronti a saltare alla giugulare degli organizzatori!
Insomma, lo swap è iniziato tra il fuggi fuggi generale, e con mia somma sorpresa i giudici avevano diviso le cose solo in base al principio "marca"...risultato? nello stendino rosso improponibili camicie D&G anni '80 (altro che le spalline della Viola..!) mentre in quelli più bassi c'erano tanti simpatici oggetti vintage...e poi, vuoi mettere lo scoprire che i tuoi non erano dopotutto i relitti più brutti, e che c'è stato qualcuno che ha osato molot, da  proprio molto di più? (tipo gonna a tubo, lunga, di lana, a trecce, color ocra??? 0_0 )


E così, in questo faticoso pomeriggio di lavoro, ho guadagnato:
- una bellissima borsa vintage di pelle, stile: "mia nonna negli anni 50"
- un portafogli Benetton
- due strettissime gonne a tubino
- una t-shirt
- un paio di decolletées verde scuro
- un paio di jeans bianchi 




Come? Ah, c'è qualche oggetto in più dite? OOps, devono essersi incagliati nei lacci della borsa! =P


(ps: l'evento è davvero carino, un grande plauso alle ragazze dell'Associazione e anzi, se siete in zona, isctivetevi alla loro newsletter, vi terranno aggiornati sulle prossime edizioni dello swap!)
(ps_2: e perchè non organizzarlo in casa, che sò, ogni 2 mesi con le proprie amiche?! =)

Un abbraccio
Giusy

3 commenti:

  1. Uffi quest'anno volevo venirci anche io! Anche se la storia del limite di sei capi mi avrebbe delusa tantissimo! Come faccio a liberarmi di tutte le cose che non metto da secoli??? Altro che Viola... qualche giono fa mi sono imbattuta nei miei primi jeans: correva l'anno... 1999, forse, boh ero in prima media. Li adoravo, un paio di normalissimi jeans Met, quando li ho comprati erano blu, adesso sono quasi bianchi, e se li guardi un po' di più ti si disintegano sotto gli occhi, però sono ancora in quel cartone che faccio e disfo ogni anno, ad ogni trasloco.. quel cartone piiiiieno di cose che "magari un giorno rimetterò" o che, magari, un giorno, quando la mia amica Giusy organizzerà la "festa del baratto", scambierò con qualcosa di più carino (o almeno qualcosa che possa entrarmi, considerando che oltre ad essere passati 12 anni, sono passati anche 12 kg da quella prima media!) :( AMAREZZA!

    RispondiElimina
  2. Certo che dev'essere stato divertente... peccato che dalle mie parti non si organizzino mai cose del genere!! Un abbraccio e buonissima serata

    RispondiElimina
  3. Benvenuta Marifra tra le nostre pagine!
    Se riusciremo ad organizzare uno swap casalingo sarai sicuramente la prima invitata della lista!!!
    A presto

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...